Articolo

Slow News. Buona informazione, n. 4

Categorie: Numeri di Slow News

Mattarella chi?
Renzi aveva puntato tutte le sue fiches sull’elezione al quarto turno del Presidente della Repubblica. Ce l’ha fatta, ora va all’incasso, e incassa inevitabilmente anche il primo blocco di Slow News. A modo nostro, però. Un ritratto alternativo di Sergio Mattarella. La trascrizione della seduta alla Camera in cui Sergio sostenne il finanziamento alla CEI (pdf). E poi, da salvare e leggere con calma, i discorsi e gli scritti di Piersanti (pdf), il fratello ammazzato dalla mafia. Dolci contro Bernardo (il padre), storia di processi, verità giudiziarie, storiche e morali, in un contesto ampio (pdf). E i Cento padroni di Palermo di Giuseppe Fava.

Vaccinate Topolino
Il morbillo dilaga a Disneyland, e fin qui niente di strano: moltissimi bambini, moltissime possibilità di contagio. Eppure la faccenda è molto più complicata e pericolosa di quanto sembri. Sul tema, vale la pena di perdersi lungamente nelle pagine di Medbunker: da questo link parte una guida ragionata a tutto quel che dovreste leggere su vaccini, bambini, autismo e informazione scientifica corretta.

Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, chi ha Davos, ha Davos, ha Davos
Davos è la meta del World Economic Forum. Una volta all’anno le élite politiche ed economiche del pianeta si ritrovano lì a fare due parole e decidere il destino del mondo. Ok: ma poi cosa cambia per noi comuni mortali?Vediamo.

Bonus track: Rita Atria, la picciridda dell’antimafia.

Questo contenuto è stato reso pubblico e fruibile a tutti il 6 novembre 2017. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi abbonarti al nostro servizio per ricevere bisettimanalmente la newsletter Slow News clicca qui.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>