Articolo

Slow News. Buona informazione, n. 134

Categorie: Numeri di Slow News

Tag:

L’affondamento del Titanic 
Dal momento in cui le vedette del Titanic Frederick Fleet e Reginald Lee avvistarono l’iceberg e il momento in cui il Titanic sparì nelle acque piatte dell’Oceano Atlantico, nel buio di una notte stellata, a largo delle coste di Terranova, passarono 160 minuti. In questa simulazione ci sono tutti, secondo dopo secondo, ricostruiti per un videogioco.

Selfie, 1934
Chi l’ha detto che Twitter è solo live e velocità forsennata? Questo account è fatto apposta perché tu ti ci perda dentro, guardando centinaia di foto che ti mostrano pezzi di storia altri. Per esempio,i Beatles che aspettano di attraversare Abbey Road, oppure Slash e Michael Jackson insieme(noti qualcosa di strano?) o ancora Jacqueline Kennedy incinta, che si gode una sigaretta. E che dire del primo selfie con uno “stick”? È del 1934!

Luci e sbarre
Il carcere deve garantire la speranza a persone che nel passato hanno commesso errori. Una cosa che in Italia è ancora una lontana utopia visto che di carcere, e in carcere, si muore ancoratroppo spesso.

Web 0.0
Senza parole. Solo un video illuminante da vedere per capire meglio l’internet. Che, no, non ha cambiato il mondo.

Glifosato everywhere
E’ il pesticida più usato al mondo, probabilmente è cancerogeno e a fine maggio l’Europa dovrà decidere se bandirlo o meno. Si chiama glifosato e Il Salvagente ha analizzato di recente alcuni test sugli alimenti per cercare di capirci di più. Anche se, spiega Dario Bressanini, è importante anche sapere chi ha commissionato i test.

Buon compleanno Pennywise!
It di Stephen King compie trent’anni e non smette di terrorizzare, affascinare e infastidire critica e pubblico. Per un sacco di buone ragioni. (se non ti funziona il link copia e incolla questo nel tuo browser http://www.internazionale.it/opinione/nicola-lagioia/2016/04/23/stephen-king-it-trent-anni)

Da Slow News senza recinti
Facebook è un walled garden, per nulla incantato.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>