facebook_pixel

La sfida dello slow journalism e la verifica dei fatti – #Glocal16 (le slide)

Slow Journalism e Verifica dei fatti

Varese  – Alberto Puliafito e Andrea Coccia hanno proposto a Glocal 2016 un panel dal titolo “La sfida dello slow journalism“.

Si è parlato  di giornalismo, dello scenario, del contesto, di modelli di business e della necessità di fare click. Del loop OODA, di progetti italiani e stranieri di slow journalism e di verifica dei fatti (da Delayed Gratification a Regret The Error, da Storyful a Grasswire, da Valigia Blu a Slow News).

Coccia e Puliafito hanno raccontato che si sbaglia – facendo esempi concreti – e che sbagliano pure loro. Hanno mostrato casi di studio e strumenti. E infine hanno ricordato la necessità di verificare tutto, di presupporre che tutto sia falso fino a prova contraria.

Tutto.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*