2017: Fuga dalle videoviews

La più grossa bolla dell’internet La prima volta che mi hanno detto «Abbiamo bisogno di inventory video» ho capito che c’era qualcosa che non andava dall’uso dell’inglese. Ma non ho capito quanto non andasse. Né avevo in testa quale sarebbe la portata. Me ne sono accorto poco dopo, quando, siccome eravamo in underdelivery sono iniziati i video in autoplay, a volte addirittura con l’audio attivo. La verità è che l’ossessione per il video online e per le videoviews è dovuta a un solo fatto: i pre-roll, cioè quei video pubblicitari che partono prima del video che vuoi vederti, rendono più della pubblicità display. Fine. Così, succede che […]
Questo contenuto è riservato agli abbonati di Wolf.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>