Successivo

2018: Fuga da Facebook. Parte seconda

Sono passati solo un paio di mesi dalla comparsa delle prime notizie allarmanti – riguardanti il fatto che gli 1,6 miliardi di utenti condividono sempre meno «cose personali» – e Facebook ha iniziato a prendere le contromisure: un post ufficiale del social network, pubblicato il 29 giugno, ha reso note le ultime modifiche apportate all’algoritmo che regola il News Feed, che darà la priorità a ciò che viene pubblicato da amici e parenti rispetto alle notizie pubblicate dalle pagine delle varie testate. Non è un caso. Si tratta dell’ennesima mossa con la quale Facebook ci sprona a parlare di noi […]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>