Successivo

Ad-Blocalypse Now

L’onda montante degli adblocker ha iniziato a crescere da lontano, sei anni fa, senza che quasi nessuno le desse la meritata attenzione. Oggi, però, si sta per trasformare in uno tsunami pronto a travolgere la già traballante editoria online; o almeno la gran parte che basa i propri introiti sulla pubblicità classica. I numeri, d’altronde, parlano chiaro e fanno paura: nel 2010 erano solo 21 milioni le persone che bloccavano le pubblicità sui siti internet; a fine 2014 – secondo un report di Adobe e PageFair che ha fatto il punto della situazione – si arriva a 181 milioni. Nel […]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>