Buona pratica 4. Sorprendere i clienti con attenzioni in momenti inattesi

Qual è l’unico momento in cui una testata giornalistica contatta davvero i suoi abbonati? Sì, giusto. A parte alcune eccezioni emergenti, è il momento in cui gli abbonati devono rinnovare l’abbonamento. In questo i giornali che fanno così si comportano esattamente come gli erogatori di servizi essenziali e trattano i loro lettori abbonati come se fossero davvero utenti, nell’illusione che il rapporto relazionale e fiduciario si consumi e si esaurisca e sia magari anche orgasmico al punto da convincere chiunque a rinnovare l’abbonamento per il solo fatto che il giornale esista. Li trattano da utenti e quelli ricevono la bolletta, come […]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>