Content blindness

C’è una conseguenza importante della sovrabbondanza: il percepito del valore di tutto ciò che è sovrabbondante scende drammaticamente. D’altra parte è una legge basilare dell’economia. Questo significa che nell’era della riproducibilità tecnica di tutto e nell’era del content shock, stiamo assistendo a un fenomeno che è già stato studiato a suo tempo da chi si è occupato di pubblicità e che oggi riguarda fondamentalmente ogni singolo contenuto (foto, video, testo, persino questo numero di Wolf) che produciamo. Per chi si occupa di pubblicità, dicevo, il fenomeno è già noto da tempo ed è stato misurato, manco a dirlo, per quanto […]
Questo contenuto è riservato ai membri della comunità di Slow News.
C’è una conseguenza importante della sovrabbondanza: il percepito del valore di tutto ciò che è sovrabbondante scende drammaticamente. D’altra parte è una legge basilare dell’economia. Questo significa che nell’era della riproducibilità tecnica di tutto e nell’era del content shock, stiamo assistendo a un fenomeno che è già stato studiato a suo tempo da chi si è occupato di pubblicità e che oggi riguarda fondamentalmente ogni singolo contenuto (foto, video, testo, persino questo numero di Wolf) che produciamo. Per chi si occupa di pubblicità, dicevo, il fenomeno è già noto da tempo ed è stato misurato, manco a dirlo, per quanto […]
Questo contenuto è riservato ai membri della comunità di Slow News.
Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp