FaceApp, Moody e le memorie corte

Estate 2019. Quel che succede nell’ecosistema dei media contemporaneo ha caratteristiche del tutto peculiari, soprattutto quando si accendono e si consumano dei brevi trend–tormentoni. Si traducono in ondate di interesse che spesso appaiono immotivate ma che, di solito, derivano da personaggi famosi che hanno lanciato questa o quella sfida, che hanno iniziato a utilizzare questo o quel servizio o applicazione. In questi giorni è toccato alla cosiddetta #FaceAppChallenge: è altamente probabile che i tuoi feed suoi tuoi profili social siano stati invasi da persone che hanno pubblicato la foto di come saranno da vecchi. Il gioco è semplice: si scarica una app che si chiama […]
Abbonati a Wolf!
Scopri tutto il nostro archivio.
Se hai già sottoscritto l'abbonamento, fai log in.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>