Successivo

Facebook killed the counting sharing stars?

Schermata 2016-08-25 alle 08.11.57

Sembrerebbe che Facebook abbia deciso di azzerare il numero di condivisioni registrate da plugin di terze parti. Significa che se hai sul tuo sito un pulsante social che non è quello ufficiale di Facebook, il tuo contatore segnerà, prima o poi, inevitabilmente zero.

La questione è seria, tanto per cominciare per tutti coloro che utilizzavano le API di Facebook per fare analisi dei dati. Come SharedCount, che infatti chiude il suo servizio, con un comunicato davvero rassegnato.

La mossa di Facebook era stata anticipata dalla chiusura dell’accesso ai nuovi publisher del Facebook Domain Insight (uno strumento che mostra come i contenuti da siti esterni performano all’interno della piattaforma) e segue una strada che era già stata intrapresa, con molto disappunto da parte dei publisheri, da Twitter.

Le maglie del walled garden si chiudono anche con le API dei dati? Sembrerebbe proprio di sì. Lo potremo valutare solamente nelle prossime settimane, così come nelle prossime settimane potremo valutarne le conseguenze.

 

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>