Hai catturato Charmander!

Pokémon Go, quel che c’è da capire prima di annegare in un lago di Central Park In inglese la chiamano fad. Si può tradurre come moda passeggera. Ma è una di quelle parole che rende meglio se la tieni nella sua lingua originale (a volte capita), perché sembra pure onomatopeica. Non solo: il senso del termine è trasmesso anche dalla sua stessa brevità: tre lettere, una parola breve. Breve quanto una fad. È presto per dire se Pokémon Go si rivelerà il gioco dell’anno o se è solamente una fad. Quel che è certo è che ha già dato adito […]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>