Precedente Successivo

I PFAS e la Terra di sotto – parte II

Il comitato delle mamme NoPFAS nasce dall’esigenza di rispondere a una domanda tanto semplice quanto terribile: di chi possiamo fidarci se nemmeno più l’acqua che beviamo è sicura? Anche in questa battaglia per la trasparenza e per la verità sono le donne a mettersi in prima linea: Michela, Luigina, Lara, Cristina, pronte a dare corpo alle proprie domande e forza, nella lotta, ai propri compagni di vita e ai propri figli. È il sangue e non lo sguardo a raccontare il dramma di una comunità.

L’obiettivo delle mamme NoPFAS? Giustizia. Ma soprattutto Verità.

Leggi la prima parte del reportage I PFAS e la Terra di sotto.

Categorie: Reportage

«La nostra vita è cambiata» La vita dei residenti nella zona rossa cambia velocemente. La vista dei valori di PFAS nel sangue mette in allarme prima di tutti le madri, preoccupate per la salute dei propri figli. Le madri, quelle stesse che diventeranno la prima trincea della battaglia che da queste parti si sta conducendo per affrontare l’emergenza, per far in modo che la situazione delle acque torni alla normalità. È proprio lungo quella che nel tempo ha preso il nome di «zona contaminata» che ci muoviamo. Siamo a Lonigo, più precisamente in una sua frazione, Almisano, a circa mezz’ora […]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>