La guerra alla disinformazione e la SEO

Come sappiamo, Facebook e Google hanno, ciascuno a modo proprio, dichiarato guerra alle cosiddette fake news. La definizione inclusiva che abbiamo scelto di dare a questo abusatissimo termine è: Le fake news sono contenuti diffusi a scopo di profitto, che propongono fatti completamente falsi oppure manipolati oppure rappresentati in maniera parziale e incompleta oppure alterati o enfatizzati in alcune parti. Il profitto di cui si parla, naturalmente, può essere economico o politico, può essere mera soddisfazione personale, posizionamento o altro Google ha pubblicato di recente un documento che spiega come si sta comportando la piattaforma per fare la sua parte […]
Questo contenuto è riservato agli abbonati di Wolf.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>