La settimana di Crusoe. 23

Lunedì 8 maggio. La settimana del dopo elezioni francesi comincia con i mercati tiepidi che qualcuno ipotizza abbiano già scontato la vittoria di Macron mentre, più probabilmente, seguono logiche tutte loro che con la politica c’entrano poco. Sia come sia, si respira l’aria delle smobilitazioni. La paura retrocede e si può tornare a pensare agli affari. I fronti caldi non mancano: il petrolio indeciso, il futuro dell’Ue dopo la vittoria francese, Trump che torna a fare promesse. L’evento del giorno è il discorso del presidente della Consob Giuseppe Vegas che, fra le altre cose, critica il bail in, ossia l’unica […]
Questo contenuto è riservato agli abbonati di {products}.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>