“Nofollow”, “sponsored” e “ugc”. Tag, ma anche cultura

Tag:

Nel 2005, Google aveva introdotto l’attributo rel=”nofollow” per i link lasciati nei commenti o nei forum (i cosiddetti link ugc, cioè user generated content) e per i link a pagamento. Perché era stata presa questa decisione? Si trattava di un metodo un po’ grossolano per “proteggere” in qualche modo la parte algoritmica di Google che prende in considerazione i link in entrata verso un sito per stabilirne almeno parzialmente l’autorevolezza. Sul tema abbiamo costruito un intero speciale, che però possiamo ampliare. Finalmente. Il motivo è molto semplice. Google ha distinto le due funzioni èrimarie del “nofollow” mettendo in atto la […]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>