Precedente

Resilienti e rigenerativi

«Online ci vuole più inventiva e meno invettiva». Finisce così un bel post di Bruno Mastroianni, che va letto per intero e che ha generato una conversazione ad altissimo valore aggiunto sul gruppo di Wolf. Così, oggi ne parliamo. E se le soluzioni possono sembrarti troppo filosofiche, in realtà c’è molta pratica. L’assunto di Bruno è che sul web, quando si diffonde qualcosa di negativo, anche se lo si condanna in realtà si contribuisce a diffonderlo. Così, per semplificare, il troll che riceve una qualsiasi forma di reazione, si sentirà legittimato a proseguire, perché è proprio ciò che spera di ottenere: […]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>