Slow design

[dal service design ai servi designer il passo è stato fin troppo breve] Internet l’hanno inventata gli ingegneri. Siccome gli ingegneri hanno un immaginario in cui si eccitano con excel (o almeno, questo è il nostro immaginario degli ingegneri: perdonateci la semplificazione), poi hanno assoldato una pletora di servi sciocchi: i designer. Costoro escono dalle accademie di belle arti, come se il loro lavoro fosse ridisegnare in bella copia il software «urendo» degli ingegneri. Insomma, in questo schema un po’ basico c’è l’ingegnere che costruisce un meccano ferroso, il designer ci appiccica un vestitino sopra. So che non è così, […]
Questo contenuto è riservato agli abbonati di Wolf.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>