SPECIALE REL="NOFOLLOW”

Cos’è il rel=”nofollow” in parole povere? È un attributo che si applica a un link. Se preferisci, è una tag. È totalmente invisibile al lettore (a meno che non si metta ad aprire il codice sorgente di una pagina web) ma è visibile ai motori di ricerca. Per esempio: se apri il codice sorgente di questa pagina, visto che ci sono due link del progetto di affiliazione Amazon, scoprirai, andandoteli a cercare, che entrambi contengono la tag “nofollow”. Eccolo qui. Come si applica il rel=”nofollow“? In tanti modi. Io, che sono un po’ fissato, lo scrivo direttamente nell’html del post. Ebbene […]
Questo contenuto è riservato agli abbonati di Wolf.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>