Tecno élite e populismo

In una discussione nel gruppo di Wolf seguita all’articolo di Alberto Puliafito sulle scelte progettuali di Solid, nel commentare la difficoltà di Tim Berners Lee di capire le nostre obiezioni, ho scritto “Questa incomunicabilità è uno dei problemi principali della nostra società, la medicina sta cominciando a occuparsene adesso. Per me è un retaggio classista, il populismo è tutto figlio suo.” In diversi mi hanno chiesto di spiegare meglio cosa intendessi dire, richiesta che, come spesso accade, mi ha messo in difficoltà (ricordate la maledizione della conoscenza? A me sembra evidente e invece sono oscura). Provo a spiegarmi meglio. Nella […]
Questo contenuto è riservato agli abbonati di Wolf.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>