Tra il dire e il fare

Quando faccio un corso di formazione, alla fine, viene distribuito un foglietto per raccogliere le opinioni. Di solito leggo solo quelle negative. Fra quelle negative che ricorrono ce n’è una che, da sola, raccoglie tutti i miei crucci. Per questo è diventata un post-it che mi tengo appeso sulla scrivania. C’è scritto: «Mi aspettavo più pratica e meno “principi”». Di solito sono corsi da 6-8 ore per giornalisti, in cui parlo di digitale nei suoi vari aspetti, sforzandomi sempre di richiamare le congruenze con il reale (ho capito, con il tempo, che il formato da 8 ore è drammatico perché […]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>