Precedente Successivo

Un bastardo senza scrupoli per Twitter

Da un po’ di tempo a questa parte è tutto un «chi salverà Twitter», nel mondo degli appassionati social. Io mi ostino ancora a usare, come slide di presentazione, il mio profilo sul social dell’uccellino blu, un po’ per abitudine un po’ perché tutto sommato voglio vedere come va a finire. La prima domanda a cui dobbiamo rispondere è: Twitter ha veramente un problema? Ovvero: il fatto che il numero degli iscritti non aumenti, il fatto che il social non cresca, in altre parole, è davvero un problema? La risposta è: sì. Sì, perché in quell’ambito di riferimento crescere è diventato necessario, soprattutto […]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>