L’ossessione per le cose che non vanno

Categorie: Metodo

Una delle caratteristiche più criticabili della “mediatizzazione”, probabilmente molto umana, è l’ossessione per le cose che non vanno. Pensiamo a come siamo veloci a parlare di epic fail sui social, spesso basandoci su quel che non ci piace e senza fare alcun tipo di valutazione concreta e soprattutto sul medio-lungo periodo per valutare le effettive conseguenze di quello che ci è sembrato un errore clamoroso. Questa ossessione riguarda da vicino anche il mondo del giornalismo che, esattamente come abbiamo già fatto per i modelli di business, prendiamo a modello per spiegare perché sarebbe meglio concentrarci, invece, sulle cose che funzionano. Il grafico che […]
Abbonati a Wolf!
Scopri tutto il nostro archivio.
Se hai già sottoscritto l'abbonamento, fai log in.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>