Numero

La lezione di Zetland

Una startup giornalistica danese, che si chiama Zetland, è un esempio molto interessante, da analizzare per individuare non già gli elementi di una formula magica per il successo, ma per capire molto bene che cosa si intenda per ascolto del pubblico, per prodotto con una mentalità “digitale”, per mancanza di separazione tra la realtà digitale e quella fenomenica. Una bellissima lezione, un bellissimo caso di studio.

A cura di

In questo numero

Questo contenuto è riservato agli abbonati di Wolf.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>