Numero

Slow News. 302

Ma vaffanRho

Da qualche mese una proposta sta facendo gelare il sangue nelle vene degli abitanti di Lambrate e Città Studi, la zona operaia e studentesca di Milano Est. Il motivo? La proposta, sostenuta da tutte le autorità accademiche e amministrative della città, di spostare il polo universitario della Statale — in particolare le facoltà di Chimica, Fisica, Matematica, Farmacia, Informatica e Agraria — nell’area che fu di Expo. Il pericolo? Distruggere il tessuto sociale ed economico di una delle zone più fiorenti della nuova Milano. Un bel pezzo di The Submarine fa il punto della situazione.

Gli antifascisti del Walhalla

Dopo l’apparente scoperta di alcune iscrizioni vichinghe che nominavano Allah c’è stato un po’ di disorientamento tra i nazisti e i fascisti di tutta Europa che, da un paio di secoli, si gasano a vicenda raccontandosi le avventure di Thor di Odino come se fossero i loro avi. Ma al di là di tutto, è vero che nel Walhalla i vichingi biondi e ariani tifano Hitler? No, te lo racconta tutto e per bene Alessia Peca su Not, un sito da tenere d’occhio edito da Nero.

L’ora della preghiera al Kamiti Maximum Security Prison. Nairobi, Kenya, 10 novembre 2015 © Slow News

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>