Numero

Slow News. 356

Le Vallette

È retorico, forse anche banale, cominciare un pezzo in cui si parlerà di carcere descrivendo il rumore metallico di porte blindate che si chiudono o di quella quadrupla mandata di chiavi che gela il sangue. E si comincerà da una domanda: «Ma tu quando ti senti libero?» Me l’hanno rivolta il 7 settembre 2017, viaggiavo sul tram 3 in direzione del quartiere Le Vallette a Torino, un nome che in tutta Italia si associa a qualcosa di molto preciso: il carcere. In realtà, questo l’ho imparato poi, il nome vero della struttura è Casa Circondariale Lorusso e Cutugno. Ero lì […]
Questo contenuto è riservato agli abbonati di Flow. or Flow Maicol Edition.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>