Numero

Wolf. 102 – Cos'è successo nel frattempo

A cura di

In questo numero

Emozionale Nel dare la notizia di un’eutanasia praticata su un minorenne (17 anni), in molti hanno scelto di utilizzare un’immagine di stock che mostra la mano di un adulto che tiene quella di un bambino piccolo. È una scelta infelice, che fa leva sul sentimento di pancia e che non illustra un bel niente nel merito della notizia. A Virginia Fiume, abbonata di Wolf, che lo ha fatto notare, un giornalista ha risposto: «Sai quanto è complicato trovare una foto pertinente in pochi secondi per non bucare la notizia». In questa risposta ci sono, probabilmente, tutti i problemi del giornalismo contemporaneo. […]
Abbonati a Wolf!
Scopri tutto il nostro archivio.
Se hai già sottoscritto l'abbonamento, fai log in.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>