Numero

Wolf. 11

A cura di

Post-it Wolf. 11

Conversational Journalism

Capita molto spesso di incappare in termini, importati tout court, che vengono usati dando per scontato che si conosca la definizione. Se è questo il caso di «conversational journalism», qui potete trovare una buona spiegazione di cosa sia effettivamente. Glossario.

YouTube Vs TV

Lo studio «YouTube TrueView Brand Lift Analysis» ha investigato l’efficacia del video advertising su YouTube. Emerge che per tutte le metriche prese in considerazione i risultati sono nettamente favorevoli al canale social di video. In particolare per alcuni fast moving consumer goods, quali dentifrici e shampoo il ritorno sull’investimento pare essere sino ad oltre 8  volte migliore rispetto agli spor in televisione. Video killed the video star?

User Generated Content

Il Fatto lancia «Fatto da voi», il nuovo progetto de mette i lettori al centro della notizia. La redazione del quotidiano diretto da Peter Gomez proporrà una serie di temi sui quali coinvolgere i lettori che potranno inviare i loro contributi. Per partecipare basta iscriversi a fattodavoi.ilfattoquotidiano.it e andare sulla voce «Contribuisci anche tu» per inviare i propri contenuti che potranno apparire sia nella versione cartacea del quotidiano che su sito e sulla web tv. Ulteriori info sul progetto e le modalità di funzionamento sono riportate su https://fattodavoi.ilfattoquotidiano.it/come-funziona/.  Ottimo!

Politica & Advertising

Tempi di elezioni sia alle nostre latitudini che oltreoceano. La ricerca di ORC International ha investigato quali siano i medium che maggior influenza hanno sul voto evidenziando che, ancora una volta, resta la televisione il mezzo di maggior efficacia in tal senso seguita da stampa e social media. All’ultimo posto e-mail marketing. Sapevatelo.

Membership

Secondo quanto riportato, The Guardian dovrebbe iniziare a pubblicare alcuni contenuti dedicati esclusivamente a coloro che hanno aderito al proprio «club». Non chiamatelo paywall, grazie.

[Ri]Organizzazione del Lavoro

Il tema dell’organizzazione del lavoro nelle redazioni è poco dibattuto. Ampia la sottovalutazione del tema, probabilmente anche in funzione del peso dei ricavi del cartaceo che restano comunque predominanti, e poca la letteratura in Rete sulla questione. Il Los Angeles Times annuncia una riorganizzazione della propria newsroom nel memo del Direttore del quotidiano e Steve Buttry pubblica le slide di un workshop al riguardo. Da leggere assolutamente.

Social Media Editor

Sarah Marshall, social media editor EMEA de The Wall Street Journal, spiega in un’intervista i fundamentals di una professione che nel nostro Paese resta ancora ai margini delle organizzazioni editoriali. Si spazia da Snapchat ad Instagram passando naturalmente per Facebook. Ancora una volta, un altro mondo è possibile.

 

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>