Numero

Wolf. 173 – Peripezie e Search console

A cura di

Peripezie che non lo erano

Provate a dire a un bambino che è ora di andare a dormire. Visto? Vi risponderà: «Ancora cinque minuti». Sin dalla più tenera età l’uomo si distingue dalla fiera per la sua capacità di costruire e abitare mondi narrativi. Non solo un animale sociale ma un animale che si ipnotizza da solo e felicemente. Per questo motivo ogni esperienza significativa, ogni momento che vale la pena vorremmo che durasse in eterno. Quel gran geniaccio autore di serie televisive Johann Wolfgang von Goethe lo aveva scritto nella S2E5 della fortunata serie Faust: «Potrei dire a quell’attimo: Fermati dunque … sei così bello». Ogni volta che la […]
Abbonati a Wolf!
Scopri tutto il nostro archivio.
Se hai già sottoscritto l'abbonamento, fai log in.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>