Numero

Wolf. 260

A cura di

L’ansia della novità e del leggere tutto

Ormai da qualche tempo abbiamo capito insieme quanto sia inutile l’ansia per la novità. E non è questione di voler predicare un approccio zen, ma è proprio vitale non farsi prendere dal panico quando qualche piattaforma «cambia» le sue regole del gioco. Se ti fai prendere dal panico ci sono solo pochi motivi, molto chiari non hai valutato l’inevitabile che è già scritto nella storia delle OTT (da Google in poi) e non hai considerato il contesto e la convenienza specifica di una OTT; non hai una strategia che si basa sull’economia delle soluzioni parziali, cioè, per farla semplice, non […]
Questo contenuto è riservato agli abbonati di Wolf.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>