Numero

Wolf. 270

A cura di

Scrivanie e piramidi

Il riordino della scrivania, per un freelance, si pone in cima alla piramide di Maslow. La vetta, la punta più alta a cui un essere umano possa aspirare, che – secondo lo psicologo americano – corrisponde al bisogno della realizzazione di sé, alla creatività, alla spontaneità e alla capacità di problem solving. Come spiegare questa correlazione apparentemente azzardata? Con un esempio pratico. Per inciso, la più grande opera di riordino mai perseguita dalla sottoscritta. Rimandavo la riorganizzazione del mio studio da mesi. A dire il vero, erano anni che ci mettevo mano senza mai venirne a capo. Col tempo si […]
Questo contenuto è riservato agli abbonati di Wolf.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>