fbpx

Noi buttiamo il latte, tu come stai?, (2020)

di Ornella Lo Surdo

Il vuoto della campagna francese è molto più di un “niente”. È la bellezza dei tempi lenti, del lavoro manuale dall’alba al tramonto, dell’odore acre di allevamento e di formaggio che non ti si stacca da dosso, ma è anche il blocco improvviso di un mercato, locale ed artigianale, le difficoltà a portare avanti un progetto senza grandi finanze, il porsi continuamente la domanda “avrò fatto la scelta giusta?”.

Il “niente”.

Nel Quercy non ci sono fabbriche nè grandi aziende agricole. Non conviene. È un luogo lasciato indietro, ma grazie a questa apparente staticità si può trovare tanta viva realtà: un vecchio cercatore di tartufi con il suo cane, una biblioteca in un piccolo paesino, pastori con le loro capre. È un luogo abitato da chi lo vive ogni giorno, anche se durante l’estate è possibile incontrare qualche parigino in cerca di avventure.

E poi ci sono Vicky e Oliver e la loro voglia di semplicità.

Questa serie di Slow News è gratuita. Fa parte del progetto Il Mondo Nuovo che ha vinto il bando  European Journalism  COVID-19  Support Fund.

LEGGI TUTTI GLI EPISODI DELLA SERIE: