fbpx

Le news ci intossicano, aumentano l’ansia, la rabbia, il risentimento, la paura, ci illudono di informarci, ci fanno perdere tempo. 

Poi ci sono le notizie. Che non sono qualcosa di nuovo, ma qualcosa degno di nota, da conoscere. 

È possibile capire meglio il mondo che ci circonda distaccandosi completamente dal flusso, dall’aggiornamento continuo dei siti di informazione, dei giornali, delle all news, dei telegiornali, dei social?  Scoprilo insieme a noi con 

un mese
senza news

per riappropriarci del nostro tempo e tornare a informarci sul serio

Leggi le testimonianze di chi ci ha provato!

Vuoi farlo anche tu?

Per cominciare, scopri il tuo livello di dipendenza dalle news con il nostro test

Vuoi saperne di più?

Le news sono una truffa!

La nostra intervista a Rolf Dobelli, autore per il Saggiatore di Smetti di leggere le notizie.

La nostra responsabilità

L'editoriale di Peter Laufer, autore di Slow News, un manifesto.

Un progetto ideato da Slow News
in collaborazione con

Colophon, Privacy e Cookie Policy​

Slow News.
Insieme, un altro giornalismo è possibile.
Slow News è il primo progetto di slow journalism in Italia.

Registrazione n°43 dell’8 febbraio 2016 presso il Tribunale di Milano. ISSN: 2499-4928.
Edito da Slow News StP Srl, via Eugenio Carpi 23, 20131 Milano.
CF e PI: 09962490968. 
Il direttore responsabile è Alberto Puliafito.
Mail: info[at]slow-news.com
Pec: slownewssrl[at]legalmail.it



Qui puoi leggere la nostra privacy policy.
Qui puoi leggere la nostra cookie policy.

Abbiamo a cuore la tua privacy e pensiamo che non sia solo una questione di farti leggere una policy. Ecco perché ti spieghiamo come difenderla.

Abbiamo a cuore anche il concetto di diversity nel giornalismo (e nella società).
E poi pensiamo che il giornalismo debba essere al servizio della comunità.

Vuoi scoprire di più sulla filosofia del nostro progetto? Ecco qui:
– come facciamo fact checking
deontologia giornalistica e Slow News
trasparenza e giornalismo: chi finanzia Slow News?
– che cos’è lo slow journalism 
– come facciamo quando commettiamo errori (dal refuso in poi).