facebook_pixel

Wolf.

Abbonati a Wolf

 

 

wolf_slownews Che cos’è? Semplice: è una newsletter con produzioni originali che affronta i temi più affascinanti del mondo contemporaneo: quelli relativi al digitale, all’informazione, alla comunicazione, all’analisi della Silicon Valley.

È una newsletter B2B, fatta da professionisti per professionisti, aziende o anche semplici curiosi desiderosi di capire il mondo contemporaneo e quello futuro, senza fuffa, senza posizioni fideistiche (luddiste o tecnottimiste) ma con un taglio laico che approccia alle tecnologie “smontandole” per capirne il funzionamento e utilizzarle al meglio.

Wolf mette insieme le esperienze dello staff di Slow News con quelle dello staff di Datamediahub per offrire analisi, dati, spunti, riflessioni, notizie, formazione e aggiornamenti continui a chiunque si occupi di comunicazione online, giornalismo, editorial, social management e via dicendo. Propone in un formato leggero e veloce da fruire (i Post-it) le notizie imperdibili nel mondo della comunicazione e dell’informazione.

Offre, poi, analisi complesse, casi di studio, strumenti, approfondimenti e addirittura piccole consulenze a richiesta da parte degli abbonati.

Wolf si basa sull’identità, sulla qualità dei contenuti, sull’esperienza di chi la scrive e gestisce, sul rapporto diretto con i lettori: va molto oltre il semplice concetto di abbonamento. Wolf è una comunità. Esiste un gruppo di conversazione su Facebook per interessati al tema e un canale Slack offerto in esclusiva agli abbonati per creare relazioni e parlare direttamente alla redazione o fra abbonati stessi.

Le due firme ricorrenti di Wolf sono Alberto Puliafito e Pier Luca Santoro.

Wolf È una newsletter professionale, in abbonamento.

Dal 16 dicembre 2015 al 25 gennaio 2016 è stato attivo un crowdfunding di lancio: una vera e propria campagna di pre abbonamento.

Abbonati qui. Gli abbonamenti sono pensati per singole persone ma abbiamo offerte per aziende o gruppi. Per ottenerle basta scrivere.

Scarica le demo: Wolf 0.1Wolf 0.2Wolf 0.3

Qui tutte le domande e risposte:

Wolf. FAQ

Che cos’è Wolf.? Una newsletter realizzata da DataMediaHub e Slow News. Ma non è solo una newsletter. È la migliore pubblicazione che puoi trovare in circolazione su tutte le tematiche legate alla comunicazione online, ai modelli di business, ai social network e ai social media, alla SEO, al giornalismo, all’editoria, ai contenuti digitali, al futuro della comunicazione e dell’informazione. Con analisi esclusive offerte da professionisti del settore. Niente fuffa, tanta concretezza.

A chi si rivolge Wolf.? A giornalisti, informatori, comunicatori d’azienda, professionisti che si occupano di comunicazione sul web, a editori, social manager, digital manager, a tutti coloro che sono interessati al mercato dell’editoria e alla comunicazione, a chi vuole avvicinarsi al mondo della comunicazione e dell’informazione per esigenze professionali, a chi vuole una formazione continua, a chi vuole essere sempre aggiornato sulle ultime novità, con una selezione di notizie e con analisi originali effettuate da professionisti. Infine: per lettori, curiosi, appassionati che vogliano approfondire tutte queste tematiche per interesse personale.

Quando uscirà il primo numero di Wolf.? Il 26 gennaio 2016

Chi scrive Wolf.? Lo staff di Slow News e quello di DataMediaHub

Quante volte esce Wolf. e quando? 3 volte a settimana (generalmente, martedì, mercoledì e giovedì).

Cosa succede sul sito di Slow News e su quello di Datamediahub, invece? Due volte a settimana (lunedì e venerdì) troverai post a tema, leggibile da tutti. E poi ci sarà anche un forum cui gli abbonati potranno accedere per discutere i temi della newsletter o altri.

Perché dovrebbe interessarmi Wolf.? Perché propone visioni originali e pratiche, link, approfondimenti, considerazioni, idee e soluzioni relative al mondo dell’editoria online, agli strumenti da utilizzare, alle possibilità, ai modelli di business, alle iniziative imprenditoriali del singolo.

Quanto costa Wolf.? Fuori da questa campagna di finanziamento costerà 10 euro al mese o 100 euro l’anno. Durante la campagna, le tariffe sono quelle delle ricompense. Renderemo poi disponibili anche tariffari per corsi o eventi di formazione.

Come si disdice l’abbonamento? In qualunque momento annullando il pagamento su Paypal.

C’è anche una formula “soddisfatti o rimborsati”? No. Perché è un lavoro notevole e impegnativo, e perché comunque puoi avere un’idea dei contenuti dal post settimanale gratuito.

E non c’è un numero di prova online da visionare per capire se mi interessa? Sì. Ce ne son ben tre. Scaricale qui: Wolf 0.1Wolf 0.2Wolf 0.3

E basta? Quando potremo (cioè, una volta raggiunta una massa critica di abbonati), ospiteremo anche altri autori, che arricchiranno ulteriormente la newsletter con i loro contenuti in esclusiva per Wolf. La regola d’oro di Wolf è che il lavoro va pagato.

Quindi posso anche collaborare con Wolf.? Certo. Proponici pezzi o addirittura rubriche a tema e ne parliamo.