Il femminismo arabo: radicale, aperto e internazionale

Categorie: Slow journalism

Ѐ una giornata assolata di maggio. Al Cairo le pietre delle case scottano sotto i raggi del sole primaverile. Dal treno in arrivo da Alessandria scendono due attiviste egiziane. Sono appena ritornate dal IX congresso dell’International Women Suffrage Alliance di Roma e nelle loro orecchie rimbombano ancora le accese discussioni con le femministe europee. Appena posati i piedi sull’ultimo gradino della scaletta del treno improvvisamente si fermano. Di fronte alla folla accalcata alla stazione, abbandonano i loro veli nell’aria ferma e calda. Un atto di protesta contro l’esclusione delle donne dalla vita pubblica del Paese. Le autrici del gesto spettacolare […]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>