fbpx

(Prefazione di Marco Missiroli)

 

Una serie che è anche un libro e che racconta, minuto per minuto, i giorni che hanno cambiato la storia del Novecento, o meglio, del Secolo breve.

 

Si parte dall’assassinio di Franz Ferdinand, nel 1914, e si arriva fino al crollo dell’Unione Sovietica, nel 1991.

Episodi
07 - 2 agosto 1980
13 Dicembre 2019
La storia dell'attentato alla stazione di Bologna, minuto per minuto. Per non dimenticare.
07 - 20 e 21 luglio 1969
21 Luglio 2019
A Londra sono le quattro e mezza del pomeriggio. Stanley Kubrick sta lavorando sodo. Ama avere tutto sotto controllo. Per questo scrive il soggetto, la sceneggiatura, dirige, monta e si preoccupa perfino della fase di lancio di tutti i suoi film.
06 - 24 e 25 aprile 1945
14 Dicembre 2019
Il 24 aprile è un martedì. E mentre alle 11 e 50 del mattino Orwell è a Stoccarda e cammina nelle macerie, a Milano, nell’ufficio di Corrado Franzi, direttore della filiale milanese della Banca Commerciale, suona il telefono. Dall’altra parte dell’apparecchio c’è un suo collega di Genova e quel che ha da dirgli è una cosa molto importante: la città è insorta.
05 - 5 e 6 giugno 1944
14 Dicembre 2019
Le giornate non hanno ancora cominciato ad accorciarsi. In uno degli uffici della sede della Stampa che si affaccia su via Roma, il direttore Concetto Pettinato, scelto direttamente da Benito Mussolini, sta decidendo il titolo per il suo editoriale sulla presa di Roma da parte del nemico alleato, avvenuta quello stesso pomeriggio.
04 - 4 e 5 marzo 1933
14 Dicembre 2019
Quando qualche minuto dopo rilegge la lettera, prima di firmare, senza accorgersene sorride compiaciuto della sua nuova carta intestata. In alto c'è stampato Les édition Denoël & Steele, il nome della sua casa editrice. E mentre lui, Robert Denoël, guarda il suo nome sulla carta intestata e sorride, non lo sa ancora che quel film non si farà mai.
03 - 28 e 29 ottobre 1929
14 Dicembre 2019
«Ça avait débuté comme ça...», nella notte parigina, in un sottotetto al terzo piano di un palazzo anonimo al 98 di rue Lepic, a Montmartre, Louis Ferdinand Destouches rilegge febbrilmente un testo di una decina di pagine che ha buttato giù di getto qualche nottata prima, in gran segreto. È la notte del 28 ottobre del 1929 e sono ore che ci lavora.
02 - 27 e 28 ottobre 1922
14 Dicembre 2019
Alle 2 e 40 del mattino del 27 ottobre del 1922, a Milano, la notte non è ancora fredda, ma il cielo è molto coperto. Per le ore successive ci si aspettano forti piogge.
01 - 27 e 28 giugno 1914
14 Dicembre 2019
Mancano pochi minuti alle cinque della sera di sabato 27 giugno 1914. In una stanza dell’Hotel Bosna di Ilidze, vicino a Sarajevo, ricolma di opere d’arte di ogni tipo fatte arrivare dagli collezionisti della città, l’Arciduca Francesco Ferdinando sta finendo di scrivere una lettera.
00 - Prefazione, di Marco Missiroli
14 Dicembre 2019
Cosa c’è di più letterario di un libro che annulla il tempo? O meglio: cosa c’è di più letterario di un libro che svela il tempo? Andrea Coccia ha scritto un’opera con un’idea semplicissima e stupefacente: prendiamo un giorno in cui un evento sta succedendo, ma non fermiamoci lì.