fbpx

La realtà in cui viviamo non assomiglia per niente a quella promessa dal sogno di libertà che per decenni l’industria dell’auto ci ha continuato a instillare attraverso la più grande campagna di comunicazione della storia umana.

 

È la vittoria del Realismo automobilista, ovvero di quella realtà finta, che esiste solo nella nostra immaginazione e che ci è stata inculcata attraverso decenni di comunicazione, marketing e politica finanziati dall’intero comparto a suoni di miliardi di euro.

 

Le auto però non sono eterne e forse la loro fine è molto più vicina di quel che pensiamo.

 

Una serie originale scritta da Andrea Coccia, autore per Eris Edizioni del pamphlet Contro l’automobile.

Episodi
01 - C'era una volta il Picco
29 Maggio 2020
L'industria dell'automobile è in ginocchio, ma lo era già prima del virus perché è l'auto stessa che è in crisi e ormai ha raggiunto il suo picco da 15 anni.
02 - Realismo automobilista
3 Giugno 2020
Che cos’è il Realismo automobilista? È il racconto del reale che l’auto porta con sé da decenni, ma che con il reale non c'entra nulla. È una realtà che somiglia al mondo là fuori, ma che esiste solo nella nostra testa e ci rende schiavi.
03 - L’inception continua: tentativi di restaurazione
14 Settembre 2020
Il Realismo Automobilista è di fronte a un bivio: restaurazione o morte. E l'arma a sua disposizione è sempre la stessa: il ricatto.
04 - L’ideologia sociale della macchina
11 Aprile 2021
Le conseguenze e i paradossi dell'ideologia automobilista sono note da tempo. Nel 1973 André Gorz le raccontava così.