Esiste uno specifico femminile?

Una chiacchierata con Antonella Lattanzi. Parlare di dinamiche di genere, in Italia, è sempre un affare complicato. Anche dopo che il caso Weinstein ha travolto Hollywood, allargandosi immediatamente in tutto il mondo e superando i confini del cinema e dello spettacolo, qui da noi tutto il clamore e l’indignazione di fronte all’abuso sistematico del potere sotto forma di molestie sessuali si sono risolti in settimane di polemiche e attacchi personali contro le donne che hanno avuto il coraggio di parlare. A più di sei mesi di distanza dai primi articoli sul caso Weinstein pubblicati sui giornali americani — NY Times […]
Questo contenuto è riservato agli abbonati di Flow. or Raccontare tutto, ma proprio tutto, con gli Scarabocchi di Maicol&Mirco (+ 3 mesi di Flow).

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>