Filosofia Slow News

Slow News. Il primo progetto italiano di slow journalism.

Era solo l’inizio. Slow News e il cibo

Cominciò tutto così. Eravamo giornalisti digitali, sommersi dalla quotidianità, immersi in un frullatore, persi a rincorrere l’ultima polemica, a buttar fuori contenuti prima degli altri per racimolare qualche click in più. Qualcuno di noi aveva competenze specifiche appetibili (tipo che sapevamo fare la SEO, o beccare il filone giusto per i social), avevamo ambizioni diverse […]

Slow News. Il primo progetto italiano di slow journalism.

La grande truffa delle news

[hfcm id=“2”] Suona il telefono, con un leggero anticipo rispetto al breve ritardo annunciato poco prima via mail. La chiamata arriva dalla Svizzera. «Pronto?», dico in inglese. Dall’altra parte della comunicazione risponde una voce che ho sentito più volte in alcune registrazioni online.  Avevamo concordato l’orario e la data di un’intervista con un breve scambio […]

Slow News. Il primo progetto italiano di slow journalism.

Il giornalismo, i refusi e gli errori

Come facciamo quando si sbaglia?  Sì, perché anche se ci piacerebbe essere infallibili, non possiamo che ammetterlo: anche su Slow News sbagliamo.  È un problema che il giornalismo si deve porre a tutti i costi, soprattutto nel mondo in cui viviamo, quello della fiducia non implicita. È un problema storico, che non si può risolvere […]