Precedente Successivo

4 e 5 marzo 1933

Questo è il quarto episodio della prima stagione della serie I giorni più lunghi del secolo breve, scritta da Andrea Coccia. La serie, suddivisa in tre stagioni, è la versione online del libro pubblicato da Ledizioni di Nicola Cavalli, che oltre a un amico e un abbonato, è anche un editore.

Se vuoi saperne di più sul libro puoi andare a curiosare sulla pagina Facebook dedicata, o sul sito dell’editore. Lo puoi comprare nella tua libreria di fiducia, cosa che come Slow News consigliamo sempre, ma puoi anche ordinarlo online su Amazon o Ibs.

Foto: Theo Eisenhart È il 4 marzo del 1933, sono le due del pomeriggio ed è una delle prime volte, quell’anno, che il sole batte diretto su Rue Amelie, una strada che si allunga da sud a nord verso la Senna, nel settimo arrondissement di Parigi. In quella strada stretta, al secondo piano di un edificio di tre, al numero 19, un uomo di trent’anni sta dettando una lettera alla sua segretaria: «Monsieur, in seguito alle nostre diverse discussioni, abbiamo l’onore di informarvi che vi accordiamo, a partire da oggi, sabato 4 marzo 1933, una opzione di otto giorni sui diritti […]

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
I campi seguiti da un asterisco sono obbligatori.

Puoi usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>