fbpx

Andrea Spinelli Barrile

È nato il 1 maggio 1985 vicino Milano ma in una famiglia napoletana, è stato “bravo ma non si applica”, ha giocato a rugby e mille altri sport e ha provato tanti mestieri diversi prima di approdare definitivamente al giornalismo. Oggi è editor, autore e soprattutto co-fondatore di Slow News ma scrive, soprattutto di Afriche, anche per ilmanifesto, Africa&Affari, infoMundi. Ha pubblicato reportage su L’Espresso e il Riformista, ha scritto per Blogo, Agenzia Radicale, Lettera43 e IBTimes.

Ha un libro all’attivo, “Esperanza”, e vinto due premi: il Premio Italia Diritti Umani 2017 di Flip e Amnesty International per il lavoro fatto sul libro Esperanza e il Premio Letizia Leviti 2020 con il reportage Ebola, dal letame nascono i fiori pubblicato qui su Slow News.

Su Slow News ha pubblicato:

Sud, 2018-2019
Libia, un paese fallito, 2018
Slow Stories, 2018-2019
Colonialismo, una storia comune, 2018-2019
Storia di un Nobel, 2018
Scienceafrique, 2019-2020
Gambia, la casa di vetro, 2018
Zimbabwe!, 2018
Rinascimento africano, 2018-2019
Chiapas, camminare domandando, 2003
Sovranismo transnazionale, 2019
Ebola, dal letame nascono i fiori, 2019